Maila Castellano

Maila Castellano

Researcher


(+39) 010 3538706/8754/8726/8762
maila.castellano@unige.it

Compiti didattici

  • Recupero e Riciclo dei Materiali Polimerici (Laurea in Chimica e Tecnologie Chimiche e Scienza dei Materiali ) - 4 CFU
  • Chimica Industriale 2 _I mod. (Laurea Magistrale in Chimica Industriale) - 3CFU
  • Proprietà di Polimeri e di Compositi a Matrice Polimerica (Laurea Magistale in Scienza e Ingegneria dei Materiali) - 6 CFU

Orario di ricevimento

  • Sempre, su appuntamento.

Cariche varie

  • Membro della Commissione didattica (Corso di Laurea Magistrale in Chimica industriale)
  • Membro della Commissione didattica (Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Ingegneria dei Materiali)

Avvisi

Sono disponibili Tesi di Laurea sui seguenti argomanti:

  • Nanocompositi a matrici elastomeriche per la produzione di pneumatici a basso impatto ambientale
  • Materiali compositi biocompatibili a matrice polimerica
  • Materiali compositi a matrice polimerica biodegradabile con rinforzo di fibre naturali

Curriculum

laureata in Chimica nel 1995 presso l’Università degli Studi di Genova, ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Scienze Chimiche nel 2000. Dal 2005 è Ricercatore nel settore scientifico disciplinare CHIM04 (Chimica Industriale). L’attività di ricerca si è incentrata sullo studio delle correlazioni tra struttura molecolare e proprietà termodinamiche, meccaniche e morfologiche di sistemi macromolecolari monocomponente ed essenzialmente multicomponenti . In particolare, lo studio dei sistemi multicomponenti ha preso in esame alcuni parametri di processo (temperatura di mescolamento, viscosità dei relativi polimeri fusi, sforzi di taglio, reazioni di interscambio, concentrazione di gruppi reattivi, ecc.) critici ai fini della messa a punto di materiali con proprietà fisico-meccaniche e tecnologiche superiori a quelle del componente matrice. Una parte dell’attività di ricerca è stata svolta presso l’EFPG – del Politecnico di Grenoble dove si sono sviluppati studi sulla “Modifica superficiale di fibre lignocellulosiche e loro successiva caratterizzazione chimico-fisica” allo scopo di utilizzare dette fibre naturali quali agenti di rinforzo in compositi a matrice polimerica. Attualmente l’attività di ricerca è mirata allo studio di: -miscele elastomero/carica inorganica: influenza della natura chimica della matrice e metodo di preparazione della carica sulle prestazioni della mescola. Studio delle interazioni tra elastomeri e carica inorganica ( Nero di Carbonio e/o Silice) attraverso analisi termodinamiche, morfologiche e fisico-meccaniche; -nuovi materiali ottenuti da miscelamento reattivo di tecnopolimeri commerciali, come poliammidi, poliesteri, polieterimmidi, etc: caratterizzazione e studio delle loro proprietà; -nanomateriali da additivazione di poliammidi e poliesteri con miscele di nano e micro-cariche opportunamente modificate: preparazione e studio delle loro proprietà in funzione della natura chimica degli agenti modificanti e dei contenuti relativi dei due tipi di cariche. Socia dell’Associazione Italiana di Scienze e Tecnologia delle Macromolecole (AIM) e della Società Chimica Italiana, oltrechè afferente al Consorzio Interuniversitario Nazionale di Scienza e Tecnologia dei Materiali (INSTM), Sezione 6. Coautrice di 27 lavori pubblicati su riviste internazionali, 4 capitoli su Atti di Convegni-Scuola Nazionali e oltre 60 comunicazioni a congressi sia Nazionali che Internazionali.


Link esterni