Descrizione

Le attività del gruppo di ricerca sono finalizzate all'analisi, alla modellizzazione e all'ottimizzazione dei cicli produttivi industriali, con lo scopo di individuare interventi che ne consentano un miglioramento in termini di produttività, conformità alle specifiche di qualità, sicurezza, governabilità ed efficienza della gestione delle risorse (materiali ed energetiche). Di seguito le tre maggiori aree di attività saranno sinteticamente descritte.

MODELLISTICA DI PROCESSO
Sviluppo di modelli a principi primi di processo (e/o di singole unità) attività di progettazione e di ottimizzazione. I modelli a principi primi sono formulati adottando un'adeguata descrizione dei fenomeni chimico-fisici di base.

TECNICHE ANALITICHE DI PROCESSO (PAT: PROCESS ANALITICAL TECHNIQUE)
Il rispetto delle specifiche di qualità rappresenta una leva competitiva cruciale, dalla quale può dipendere il successo o l'insuccesso di un prodotto. Ed è per questa ragione, che, da alcuni anni, è stata iniziata una attività di ricerca finalizzata allo sviluppo di sistemi di monitoraggio della qualità mediante sistemi PAT (Process Analytical Technology) che integrano caratterizzazioni spettroscopiche (Raman e/o NIR) con modelli chemiometrici. I sistemi PAT costituisco il primo passo verso l'adozione del paradigma Quality-by-Design.

SISTEMI DI MONITORAGGIO E CONTROLLO DI PROCESSO
Sviluppo di sistemi di monitoraggio intelligenti (SMI), che consentono di avere indicazioni - in tempo reale- sul comportamento del processo (o dell'unità) e sulla qualità del prodotto.
Essi impiegano modelli parametrici (data driven), che sono sviluppati a partire dalle misure di campo sfruttando le tecniche di analisi statistica multivariatà. Gli SMI sono utili sia per l'identificazione precoce di eventuali anomalie di funzionamento sia per lo sviluppo di sensori virtuali, che consentono di stimare gli attributi (caratteristiche) di qualità difficilmente misurabili in tempo reale. I sensori virtuali permettono lo sviluppo di sistemi di controllo nei quali la variabile controllata è l'attributo di qualità.

Sito web

-

Responsabile scientifico/Coordinatore

SERVIDA Alberto (Chimica e Chimica industriale (DCCI))


Settore ERC del gruppo

  • PE7_1 - Control engineering
  • PE7_3 - Simulation engineering and modelling
  • PE8_10 - Production technology, process engineering
  • PE8_2 - Chemical engineering, technical chemistry

Componenti

Cognome Nome Struttura Qualifica Settore
DOVI' Vincenzo Chimica e Chimica industriale (DCCI) Prof. Ordinario ING-IND/26
REVERBERI Andrea Chimica e Chimica industriale (DCCI) Prof. Associato ING-IND/26
MORETTI Paolo Chimica e Chimica industriale (DCCI) Ricercatore ING-IND/26