Davide Comoretto

Davide Comoretto

Professore Associato


(+39) 010 353 8736/8744
davide.comoretto@unige.it

Compiti didattici

  • Laurea Specialistica in Scienza ed Ingegneria dei Materiali:
    • Polimeri per l'elettronica (mutuato anche dal CdS in Chimica Industriale)
  • Laurea Specialistica in Chimica Industriale
    • Chimica Industriale 1
    • Chimica Macromolecolare (modulo 1)
    • Tecniche di controllo dei processi industriali (attivato ad anni alterni)
    • Crediti a denominazione variabile
  • Scuola di Dottorato in Scienze e Tecnologie della Chimica e dei Materiali:
    • Materiali organici per l'elettronica, l'optoelettronica e la fotonica

Orario di ricevimento

  • Tutti i giorni previo appuntamento

Cariche varie

  • Componente della Commissione per l'Assicurazione interna della Qualità (AiQ) dei corsi di Studio in Chimica Industriale e Scienza ed Ingegneria dei Materiali.
  • Componente del Collegio dei Docenti della Scuola di Dottorato di in Scienze e Tecnologie della Chimica e dei Materiali.
  • Segretario e Tesoriere dell'Associazione Italiana di Scienza e Tecnologia delle Macromolecole (AIM).
  • Responsabile per l'Università di Genova dell'attuazione degli accordi internazionali di collaborazione scientifica e didattica con Nanyang Technological University (Singapore), Madras University (India), JNCASR (Bangalore - India).

Curriculum

Davide Comoretto è nato a Milano nel 1963. Laureato in Fisica nel 1988. Nel 1993 ottiene il Dottorato di Ricerca in Scienze Chimiche e viene nominato Ricercatore presso il Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale dell'Università di Genova dove, dal Dicembre 2011, è Professore Associato nel settore CHIM/04 - Chimica Industriale. Durante la sua attività di ricerca ha lavorato presso l'Istituto di Chimica delle Macromolecole del CNR (Milano), il Dipartimento di Fisica "A. Volta" dell'Università di Pavia e lo Institute for Polymers and Organic Solids dell'Università della California a Santa Barbara (USA) nel gruppo diretto dal premio Nobel A.J. Heeger.

L'argomento principale della sua attività di ricerca è stato lo studio delle proprietà spettroscopiche di polimeri coniugati con particolare riferimento all'anisotropia della risposta ottica di polimeri orientati e alla fotofisica dei materiali policoniugati. Ha studiato la relazione tra la natura delle fotoeccitazioni (stati carichi, eccitoni di tripletto) e la struttura supramolecolare delle macromolecole.

Negli ultimi anni, ha innestato su questa attività un nuovo filone di ricerca riguardante la crescita e la caratterizzazione di cristalli fotonici organici in particolari opali sintetici e microcavità polimeriche. Si interessa al drogaggio di questi sistemi con materiali fotoattivi (quali semiconduttori molecolari, nanoparticelle metalliche, sistemi plasmonici, polimeri coniugati e fotocromici, nanocristalli semiconduttori) e alla preparazione di difetti strutturali della struttura fotonica per modulare mediante fotoeccitazione la risposta ottica del cristallo fotonico. Mediante queste strutture è stato possibile preparare laser completamente polimerici auto-supportati, sensori, modulatori ottici e nuovi dispositivi fotovoltaici. Lavora anche su nanocompositi polimerici ad indice di rifrazione controllato.

E' co-autore di oltre 130 lavori pubblicati su riviste scientifiche internazionali con referee o su libri con oltre 1400 citazioni (H-index 19) nonché di alcuni brevetti. E' stato co-chairman della conferenza "Optical Probes of Conjugated Polymers and Organic & Inorganic Nanostructures" (2003) ed è membro del comitato organizzativo del Topical Meeting di Fotonica ed Elettronica Organica della Società Europea di Ottica (dal 2012). E' stato responsabile scientifico locale dei progetti PRIN 2004, 2006, 2011-2012, CARIPLO (2010-2012), CARIGE (2013), H2020-MSCA-ETN-Synchronics (2015-2018). Inoltre, collabora con alcune aziende per lo sviluppo di sistemi sensoristici e fotovoltaici basati su materiali e nanostrutture polimeriche. Collabora come referee con diverse riviste scientifiche internazionali tra cui quelle della American Chemical Society e American Physical Society. E' Segretario e Tesoriere della Associazione Italiana di Scienza e Tecnologia delle Macromolecole.

E' stato componente del Consiglio di Amministrazione dell'Università di Genova e dell'Osservatorio per la Qualità della Ricerca dell'Ateneo. E' inoltre componente del Collegio dei Docenti della Scuola di Dottorato di in Scienze e Tecnologie della Chimica e dei Materiali. E' responsabile degli accordi internazionali di collaborazione scientifica e didattica con Nanyang Technological University (Singapore), Madras University (India), JNCASR (Bangalore - India).


Link esterni