Maria Maddalena Carnasciali

Ricercatore


(+39) 010 353 6098
marilena@chimica.unige.it

 


 


Cariche varie

  • Delegata del Rettore per l'orientamento universitario di Ateneo
  • Presidente della Commissione Orientamento di Ateneo
  • Delegata del Preside della Facoltà di Sienze MM.FF.NN. per il coordinamento del Progetto Lauree Scientifiche a livello locale.
  • Membro cooptato del Consiglio Direttivo della Divisione di Didattica della Società Chimica Italiana

 


Curriculum

Si laurea in Chimica e prosegue il lavoro di ricerca approfondendo lo studio dei composti intermetallici con le Terre Rare, in particolare il polimorfismo dei composti 1:3 delle T. R. con il Gallio. Dal 1988 e' interessata allo studio dei superconduttori ad alta temperatura critica. Dal 1990 inizia anche ad occuparsi dello studio strutturale di composti organici a basso peso molecolare; dal 1992 è ricercatore. L'interesse si volge ad altre proprieta' termodinamiche di composti ceramici di cui il superconduttore HgBa2CuO4+x (Hg-1201) ricopre una certa importanza. Parallelamente, partecipa allo studio di composti delle Terre Rare contenenti bario, rame e ossigeno (REBCO) legato agli effetti dovuti alla sostituzione della terra rara. Uno studio particolare si rivolge verso la famiglia di composizione generale M4Pn2O, con M= Ca, Sr, Ba e Pn= As, Sb, Bi che dal punto di vista strutturale (anti-K2NiF4) potrebbero essere candidati alla superconduttività. Dal 2000 amplia i propri studi di correlazione struttura-proprietà con l'ausilio di tecniche spettroscopiche quale l'effetto Raman. Si è di volta in volta interessata di materiali dalle caratteristiche inusuali, di cui la famiglia dei rutenocuprati Ru-1212 e Ru-1222 (coesistenza del magnetismo e superconduttivita') ricopre la maggiore importanza. Sempre utilizzando l'effetto Raman ha studiato la stabilità strutturale in funzione della temperatura, le caratteristiche di alcuni materiali, le tecniche di conservazione rivolte ai Beni Culturali, l'applicazione della tecnica al controllo degli alimenti e lo studio di ossidi delle Terre Rare per l’ottimizzazione delle celle a combustibile ad ossido solido (SOFC).

Dal 1998 al 2009 è Delegata del Preside per l'Orientamento allo Studio Universitario della Facoltà di Scienze M.F.N. ed è membro della Commissione Orientamento di Ateneo. Dal 2008 al 2014 è Delegata del Rettore per l'Orientamento Universitario e presiede la Commissione Orientamento dell'Università degli Studi di Genova; è membro della Commissione Didattica di Ateneo fino al 2010. Dal novembre 2010 è membro del Consiglio di Amministrazione di Ateneo, dell'Osservatorio sulla Formazione e rappresenta il CdA nel consiglio del CARED (Centro di Ateneo per la Ricerca Educativa e Didattica). Dal 1° marzo 2010 al 28 febbraio 2011 è responsabile scientifico del progetto europeo LifeLong Learning della durata di un anno “Chemistry Is All Around Us” Project 2009-5153/ 167126-LLP-1-2009-1-IT-KA1-KA1ECETB riportando la votazione finale di 8,5/10. Sempre nel 2010 subentra alla Prof.ssa Saccone come referente regionale per il Piano Nazionale Lauree Scientifiche_CHIMICA 2010-2012. Nel 2011 vince il secondo progetto europeo della durata di tre anni dal titolo "Chemistry Is All Around Network" Project, 518300-LLP-1-2011-1-IT-COMENIUS-CNW, felicemente conclusosi nel 2014. Dal 2014 al 2017 è membro del Presidio, oltre che dell'Osservatorio sulla Formazione dell'Ateneo; dal 2017 è membro della nuova Commissione Didattica universitaria e da cinque anni sta seguendo il progetto universitario "Un tutor per ogni matricola". Ad oggi, è membro del Comitato universitario per l'organizzazione di tirocini per l'abilitazione all'insegnamento nelle scuole (TFA e PAS). Continua a ricevere finanziamenti dal Ministero della Pubblica Istruzione per portare avanti in Liguria il Piano Lauree Scientifiche in Chimica almeno fino all'anno scolastico 2017-2018. Fa parte di GLIA, http://www.glia.unige.it/page1/, Gruppo di lavoro universitario sulle tecniche di insegnamento e apprendimento, ed è la referente, insieme a Antonella Lotti, della Comunità di Pratiche per la Scuola di Scienze MFN. È membro della commissione disciplinare per gli studenti.


Link esterni