Il D.P.R. del 5 giugno 2001 prevede che l'albo professionale dell'ordine dei chimici abbia due sezioni: sezione A (per cui è richiesta la Laurea specialistica/Magistrale o una vecchia laurea quinquennale) e sezione B (per cui è sufficiente la Laurea triennale).

Tra le lauree che permettono l'accesso all'ordine ci sono la laurea in Chimica e Tecnologie Chimiche (Sezione B), la laurea magistrale in Scienze Chimiche e la laurea magistrale in Chimica Industriale (Sezione A).

Per potersi iscrivere all'ordine dei chimici è però necessario sostenere un esame di stato.

Per avere informazioni sui riferimenti normativi, le modalità dell'esame e la Commissione Giudicatrice, nonché per iscriversi online e scaricare i temi delle precedenti sessioni, consultare la pagina dedicata sul sito dell'ateneo.