Il Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale - DCCI - dell'Università di Genova nasce nel 1996, in seguito all'unione dei quattro Istituti Chimici attivi nella Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali (Chimica Generale, Chimica Industriale, Chimica Fisica e Chimica Organica).
Il Dipartimento consiste in un'unica struttura sita in Via Dodecaneso 31, accanto ai Dipartimenti di Fisica, di Matematica e di Informatica, con i quali costituisce la cosiddetta Area di Valle Puggia.

Al DCCI afferiscono il corso di laurea triennale in Chimica e Tecnologie Chimiche ed i corsi di laurea magistrale in Scienze Chimiche, in Chimica Industriale ed in Scienza e Ingegneria dei Materiali; inoltre il DCCI è dipartimento associato per il corso di laurea triennale in Scienza dei Materiali. ed il corso di laurea magistrale in Metodologie per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali
Al DCCI afferiscono anche gli insegnamenti di discipline chimiche di diversi corsi di studio. Presso il DCCI sono operanti i corsi del Dottorato in Scienze e Tecnologie della Chimica e dei Materiali e diversi corsi di Master.

Nel complesso, alle attività didattiche sono dedicate 11 aule, munite di sistemi di video proiezione, 8 laboratori e 2 sale studio; le attività di tesi si volgono presso i laboratori di ricerca, dislocati su 4 piani del Dipartimento.

Per lo svolgimento delle attività di ricerca il DCCI è articolato in cinque Sezioni: Chimica Analitica e Ambientale, Chimica Fisica, Chimica Industriale, Chimica Inorganica e Metallurgia e Chimica Organica.
Le molteplici attività di ricerca nel vari settori della chimica si avvalgono di una vasta e moderna dotazione strumentale e si svolgono spesso nell'ambito di collaborazioni interdisciplinari.
Le attività sono articolate su progetti di ricerca - diverse decine ogni anno, per un totale di due-tre milioni di euro - finanziati dall'Ateneo genovese, dal Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica, dal Consiglio Nazionale delle Ricerche, dalla Comunità Europea e da vari gruppi industriali nazionali ed internazionali.

Allo scopo di offrire al mondo industriale ed agli enti locali una serie di interventi di ricerca mirata, di consulenza e di assistenza sotto forma di contratti e convenzioni, il DCCI ha attivato il Laboratorio di Scienze e Tecnologie Chimiche e dei Materiali (SCITECHMA) iscritto all'apposto Albo del MIUR.
In un vasto laboratorio sito presso il Polo Didattico, il DCCI ha costituito e gestisce il Museo di Chimica che ospita interessanti e numerose apparecchiature risalenti anche ai primi decenni del 1800.
Infine il Dipartimento ospita il Centro Servizi Bibliotecari di Chimica "Stanislao Cannizzaro" e Unità Operative di importanti Consorzi Nazionali Interuniversitari e del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide.