Il corso di laurea in CTC è governato da un Regolamento Didattico e dal Manifesto degli Studi. Il primo è a sua volta diviso in una parte generale (normativa) ed una parte speciale (elenco degli insegnamenti e loro caratteristiche). Sia il Regolamento che il Manifesto vengono riapprovati ogni anno. ATTENZIONE: Il Regolamento è relativo ad una data coorte, dove per coorte si intende il gruppo di studenti iscritti al primo anno in un dato a.a. Per esempio per gli studenti iscritti nel 2014/2015 vale, per tutti e tre gli anni, il Regolamento 2014/2015. Invece il Manifesto è relativo ad un dato a.a. e riporta quindi regole valide per le tre coorti in corso. Quindi, ad es., il Manifesto 2016/2017 riguarda sia la coorte 2016/2017, che la 2015/2016 e la 2014/2015

Regolamento didattico

Il Regolamento didattico definisce i requisiti e le modalità di immatricolazione, le attività formative ed i loro obiettivi, l'intera organizzazione degli studi e le propedeuticità. Il Regolamento si divide in due parti, la parte generale, contenente le norme varie, e la parte speciale, contenente l'elenco degli insegnamenti e le propedeuticità. Potete consultarli sul sito di Ateneo dell'Offerta Formativa.

Manifesto degli studi

Il Manifesto annuale degli studi contiene informazioni dettagliate sulla Laurea in Chimica e Tecnologie Chimiche e i relativi piani di studio.
L'ultima versione, relativa al 2016/2017, è consultabile al seguente link: http://www.studenti.unige.it/offertaformativa/.

Scheda Unica Annuale

Molte informazioni, inclusi l'ordinamento didattico (che di solito non cambia ogni anno), gli obiettivi formativi e vari dati statistici, sono reperibili sulla Scheda Unica Annuale, consultabile su Universitaly a questo link.

Altri Regolamenti

Ci sono poi altri Regolamenti specifici, che normalmente non vengono modificati ogni anno.

  • Un regolamento dettagliato che riguarda l'effettuazione del tirocinio e la prova finale. L'ultima versione è stata approvata nel 2015.
  • Un regolamento sui soggiorni Erasmus, approvato nel 2014.
  • Un regolamento "Buone Pratiche" per i docenti
  • Un regolamento "Buone Pratiche" per gli studenti

Potete trovare tali regolamenti come allegati a fondo pagina.

Per vedere Regolamenti e Manifesti degli anni precedenti, andare all'apposita sezione "Anni Precedenti"