Per laurearsi lo studente deve svolgere (al terzo anno) un tirocinio di 8 CFU (studenti delle coorti 17/18 e precedenti) o di 7 CFU (studenti delle coorti 18/19 e successive), a cui vanno aggiunti 3 CFU per la prova finale. Il “Regolamento per il tirocinio” è scaricabile in fondo alla pagina ed è obbligo dello studente esserne a conoscenza. 

ATTENZIONE

Nel CCS del 7 novembre 2018 è stato approvato un nuovo Regolamento per il tirocinio (scaricabile anch'esso in fondo alla pagina), che entra in vigore da subito e vale per tutti gli studenti, di qualsiasi coorte, che devono ancora aver assegnato il tirocinio. Per tutti gli altri (chi ha avuto già l'assegnazione, chi ha cominciato a lavorare, chi ha appena finito, chi deve dare l'esame di tirocinio a breve) vale il regolamento vecchio

L'unico punto che vale già da subito per tutti (oltre al punteggio per il test ECTN che era già in vigore pur se non esplicitato nel regolamento) è la premialità per chi abbia acquisito almeno 12 CFU all'estero, secondo il regolamento didattico dell'anno accademico 18/19. 

ATTIVAZIONE DEL TIROCINIO

Per attivare un tirocinio occorre inviare via e-mail alla Commissione Tutorato (Camilla Costa, Serena De Negri, Cinzia Tavani e Silvia Vicini) la seguente documentazione:

  • Modulo per la richiesta del tirocinio, debitamente compilato e firmato (allegato in fondo alla pagina);
  • Certificazione dei crediti acquisiti con la media pesata dei voti conseguiti.

La Commissione Tutorato, dopo aver esaminato questi documenti e tenendo conto delle preferenze dello studente assegna il tirocinio.

Tirocinio interno

Lo studente verrà messo in contatto con il tutor interno assegnato e potrà iniziare le attività dopo aver ricevuto (via e-mail) l’autorizzazione della Commissione.

Tirocinio esterno

La Commissione individua l'azienda o l'ente presso cui svolgere il tirocinio, si assicura che sia attiva l'apposita Convenzione con l'Università, approva il programma delle attività proposto, assegna allo studente un tutor universitario, che affianca il tutor aziendale, e contatta lo studente.
Lo studente, insieme all'azienda, cura la compilazione del Progetto Formativo (il relativo modulo è scaricabile alla pagina apposita sul sito web della Scuola di Scienze MFN: "http://www.scienze.unige.it/tirocini"), che deve essere firmato da tutti i soggetti coinvolti.
Istruzioni dettagliate si trovano nell'allegato "Istruzioni per attivazione tirocinio esterno" in fondo alla pagina.
NB: Lo studente dovrà inviare alla Commissione Tutorato copia scannerizzata del Progetto Formativo completo e potrà iniziare il tirocinio solo dopo aver ricevuto (per e-mail) l'autorizzazione della Commissione.

Sicurezza

Per poter svolgere il tirocinio, sia interno che esterno, è obbligatorio aver frequentato il corso online "Formazione Generale sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro". Per accedere al corso digitare il seguente link e selezionare la voce “Formazione Generale sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro”: https://corsosicurezza.aulaweb.unige.it/course/view.php?id=2. La chiave di iscrizione è “studente” o "laureato" (tutto minuscolo senza le virgolette). Il corso dura circa 4 ore. Per ogni ulteriore informazione si prega di consultare il seguente link: https://www.studenti.unige.it/LAVORO/tirocini/sicurezza/

Chi deve svolgere un tirocinio esterno, prima di iniziare il lavoro vero e proprio, dovrà consegnare allo Sportello Unico dello Studente (o inviare all’indirizzo email sportello@scienze.unige.it) l’attestato di frequenza e superamento della verifica finale del corso online suddetto.

Chi deve svolgere un tirocinio interno, invece, dovrà obbligatoriamente frequentare anche il corso online sul Rischio Chimico (https://corsosicurezza.aulaweb.unige.it/course/view.php?id=52). I due attestati di frequenza e superamento della verifica finale (rischio chimico e sicurezza generale) vanno consegnati sia alla Commissione Tutorato prima di iniziare il tirocinio che in amministrazione (DCCI). Inoltre, va compilata e consegnata in amministrazione (fatevi aiutare dal vostro Tutor interno per la compilazione) la scheda dei rischi individuali

Ultima revisione  17.02.2019